VMR

Il progetto di recupero di un fabbricato abbandonato attraverso la filosofia del minimo intervento consente di rendere nuovamente fruibile il fabbricato senza mutarne i caratteri originari. Legno e pietra caratterizzano l’intervento: la pietra usata come elemento da costruzione e soggetto decorativo interno viene infatti affiancata al legno di rovere della copertura del soggiorno e dal parquet in acero che collega gli ambienti e articola la percezione dello spazio. La scala viene mantenuta con i caratteri originare delle marmette in graniglia e del corrimano in tondini metallici. Le camere sono immerse dalla luce e sono arredate con elementi scelti accompagnati da elementi di arredo studiati su misura come i comodini.

anno: 2014-17

luogo: Vetto (RE)

committente: privato

superficie: 180 mq

programma: ristrutturazione degli interni

servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori, aggiornamento catastale

A.M. Azzolini con C. Marra

Skills

Posted on

6 luglio 2017