LEC

LEC

L’intervento si propone di adibire i locali di un ex laboratorio al piano terra di un edificio di fine ‘800 a loft con uso flessibile nel tempo consentendo modifiche della gestione degli spazi articolati dalla luce e da elementi di arredo scelti e costruiti con attenzione. Il grande ambiente può infatti essere allestito in modi differenti a seconda delle esigenze dei proprietari. La struttura portante di pilastri e travi vengono integrati in uno spazio luminoso caratterizzato dalla matericità del legno. Gli ambienti comunicano tra loro in modo fluido permettendo scorci e prospettive sempre differenti attraverso arredi permeabili e ambienti comunicanti. Anche la scala, con i suoi dettagli e i gradini in rovere, caratterizza lo spazio e mette in relazione gli ambienti alle diverse quote. Il bagno è caratterizzato da piastrelle finemente decorate con toni di azzurro ricavate da precedenti cantieri e riutilizzate ironicamente come iper-decoro in contrasto con il legno grezzo dei solai.  Il parquet unisce e scalda gli ambienti e si accosta con finiture più rustiche come quella del mattone grezzo e dei profilati in acciaio smaltati in bianco       anno: 2018 luogo: Milano committente: privato superficie: 60 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori...
GAR

GAR

Nick’s è un ristorante situato a Garbagnate dove l’antico borgo contadino si fonde e rigenera in nuovi paradigmi contemporanei assorbendo nuove connotazioni di bar e serate per eventi. Il progetto per Nick’s definisce infatti un’area lounge-bar a piano terra, a contatto con la città, e una sala ristorante con cucina a vista al primo piano, più riservata ed accogliente. Lo stile scelto per gli arredi e le luci racconta di un fabbricato rustico che viene riconvertito da un precedente uso produttivo a quello della ristorazione. Le mille luci a soffitto creano infinite ambientazioni per la sala dominata dai “piatti” che invece di trovarsi sui tavoli decorano il soffitto e fungono da assorbimento acustico. Tavoli, panche e molti arredi in legno sono realizzati tramite materiale di recuperato, come le casse dei vini, che viene rinnovato e riutilizzato. La cucina è volutamente a vista verso la sala in modo da potere assistere direttamente alla preparazione delle carni nell’immensa griglia a legna.     anno: 2017 luogo: Milano committente: privato superficie: 200 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo, esecutivo e degli interni C. Marra, A. M....
PRU

PRU

L’intervento si propone di adibire i locali a un uso flessibile nel tempo consentendo modifiche della gestione degli spazi articolati dalla luce e da elementi di arredo realizzati su misura. L’appartamento è configurato da una parete attrezzata che separa la zona giorno dalla zona notte. In questa parete, che articola dei vincoli strutturali di pilastri e travi pre-esistenti, sono realizzati molteplici vani e intercapedini da entrambi i lati. Il vincolo viene dunque interpretato come un’opportunità per articolare vani di servizio per ciascun ambiente. Il grande soggiorno può essere allestito in modi differenti a seconda delle esigenze dei proprietari e rimane a contatto con l’ambiente cucina, seppur separato da una vetrata scorrevole. Gli ambienti comunicano tra loro in modo fluido permettendo scorci e prospettive sempre differenti attraverso arredi permeabili e ambienti comunicanti. Anche la cucina comunica con gli ambienti giorno pur rimanendo riservata. I bagni sono caratterizzati ciascuno con una propria identità a partire da contrasti di colori e decori. Le camere sono arricchite da rivestimenti applicati a parete e da eleganti corpi illuminanti scelti con cura.  Il parquet unisce e scalda gli ambienti e si accosta con finiture più rustiche come quella dei pavimenti esagonali “cementine” e con rivestimenti in cemento grezzo realizzato nel bagno.     anno: 2016 luogo: Milano committente: privato superficie: 120 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori, aggiornamento...
CLN

CLN

L’intervento si propone di adibire i locali a un uso flessibile nel tempo consentendo modifiche della gestione degli spazi articolati dalla luce e da elementi di arredo scelti e costruiti con attenzione. Il grande soggiorno può infatti essere allestito in modi differenti a seconda delle esigenze dei proprietari. La struttura portante di pilastri e travi vengono integrati in un camino, simbolo del focolare domestico, che diventa il centro della casa. Gli ambienti comunicano tra loro in modo fluido permettendo scorci e prospettive sempre differenti attraverso arredi permeabili e ambienti comunicanti. Anche la cucina comunica con gli ambienti giorno pur rimanendo riservata. I piani in noce e in granito nero assoluto dichiarano la propria matericità nella cucina illuminati da semplici bulbi di luce. I bagni sono caratterizzati ciascuno con una propria identità. Le camere sono arricchite da sistemi decorativi applicati a parete e da eleganti corpi illuminanti scelti con cura.  Il parquet unisce e scalda gli ambienti e si accosta con finiture più rustiche come quella del cemento grezzo realizzata a resina sul camino.     anno: 2017 luogo: Milano committente: privato superficie: 160 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori, aggiornamento...
VMR

VMR

Il progetto di recupero di un fabbricato abbandonato attraverso la filosofia del minimo intervento consente di rendere nuovamente fruibile il fabbricato senza mutarne i caratteri originari. Legno e pietra caratterizzano l’intervento: la pietra usata come elemento da costruzione e soggetto decorativo interno viene infatti affiancata al legno di rovere della copertura del soggiorno e dal parquet in acero che collega gli ambienti e articola la percezione dello spazio. La scala viene mantenuta con i caratteri originare delle marmette in graniglia e del corrimano in tondini metallici. Le camere sono immerse dalla luce e sono arredate con elementi scelti accompagnati da elementi di arredo studiati su misura come i comodini. anno: 2014-17 luogo: Vetto (RE) committente: privato superficie: 180 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori, aggiornamento catastale A.M. Azzolini con C....