CRT

CRT

L’appartamento si presentava frazionato in piccole stanze e distribuite da un lungo e cieco corridoio. Il progetto nasce invece dalle esigenze di una giovane coppia, alla ricerca di un luogo accogliente e pronto ad ospitare una famiglia. Gli spazi di vita diventano generosi, creando un’ampia sala con angolo cottura, destinata ad ospitare serate relax e grandi pranzi all’occorrenza. La zona notte, separata da un breve corridoio, ospita tre camere e due bagni. La camera-studio è separata dalla camera matrimoniale da una cabina armadio, che potrà essere ampliata o ridotta a seconda delle future esigenze della famiglia. La palette materica scelta prevede materiali caldi e accoglienti come il legno color miele dei pavimenti e gli azzurri per le pareti, fino ad un blu oltremare per gli arredi fissi. Piastrelle con fantasie geometriche arricchiscono i bagni. Un volume pieno ospita lo spazio dispensa e gli elettrodomestici della cucina, separando la zona giorno dall’angolo cottura e pranzo. I mobili, disegnati su misura, si rimandano l’un l’altro in un gioco di colori e bicromie, diventando ora libreria, ora credenze.     anno: 2019-2020 luogo: Milano committente: privato superficie: 80 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione...
LEC

LEC

L’intervento si propone di adibire i locali di un ex laboratorio al piano terra di un edificio di fine ‘800 a loft con uso flessibile nel tempo consentendo modifiche della gestione degli spazi articolati dalla luce e da elementi di arredo scelti e costruiti con attenzione. Il grande ambiente può infatti essere allestito in modi differenti a seconda delle esigenze dei proprietari. La struttura portante di pilastri e travi vengono integrati in uno spazio luminoso caratterizzato dalla matericità del legno. Gli ambienti comunicano tra loro in modo fluido permettendo scorci e prospettive sempre differenti attraverso arredi permeabili e ambienti comunicanti. Anche la scala, con i suoi dettagli e i gradini in rovere, caratterizza lo spazio e mette in relazione gli ambienti alle diverse quote. Il bagno è caratterizzato da piastrelle finemente decorate con toni di azzurro ricavate da precedenti cantieri e riutilizzate ironicamente come iper-decoro in contrasto con il legno grezzo dei solai.  Il parquet unisce e scalda gli ambienti e si accosta con finiture più rustiche come quella del mattone grezzo e dei profilati in acciaio smaltati in bianco       anno: 2018 luogo: Milano committente: privato superficie: 60 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori...
PRU

PRU

L’intervento si propone di adibire i locali a un uso flessibile nel tempo consentendo modifiche della gestione degli spazi articolati dalla luce e da elementi di arredo realizzati su misura. L’appartamento è configurato da una parete attrezzata che separa la zona giorno dalla zona notte. In questa parete, che articola dei vincoli strutturali di pilastri e travi pre-esistenti, sono realizzati molteplici vani e intercapedini da entrambi i lati. Il vincolo viene dunque interpretato come un’opportunità per articolare vani di servizio per ciascun ambiente. Il grande soggiorno può essere allestito in modi differenti a seconda delle esigenze dei proprietari e rimane a contatto con l’ambiente cucina, seppur separato da una vetrata scorrevole. Gli ambienti comunicano tra loro in modo fluido permettendo scorci e prospettive sempre differenti attraverso arredi permeabili e ambienti comunicanti. Anche la cucina comunica con gli ambienti giorno pur rimanendo riservata. I bagni sono caratterizzati ciascuno con una propria identità a partire da contrasti di colori e decori. Le camere sono arricchite da rivestimenti applicati a parete e da eleganti corpi illuminanti scelti con cura.  Il parquet unisce e scalda gli ambienti e si accosta con finiture più rustiche come quella dei pavimenti esagonali “cementine” e con rivestimenti in cemento grezzo realizzato nel bagno.     anno: 2016 luogo: Milano committente: privato superficie: 120 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori, aggiornamento...
CLN

CLN

L’intervento si propone di adibire i locali a un uso flessibile nel tempo consentendo modifiche della gestione degli spazi articolati dalla luce e da elementi di arredo scelti e costruiti con attenzione. Il grande soggiorno può infatti essere allestito in modi differenti a seconda delle esigenze dei proprietari. La struttura portante di pilastri e travi vengono integrati in un camino, simbolo del focolare domestico, che diventa il centro della casa. Gli ambienti comunicano tra loro in modo fluido permettendo scorci e prospettive sempre differenti attraverso arredi permeabili e ambienti comunicanti. Anche la cucina comunica con gli ambienti giorno pur rimanendo riservata. I piani in noce e in granito nero assoluto dichiarano la propria matericità nella cucina illuminati da semplici bulbi di luce. I bagni sono caratterizzati ciascuno con una propria identità. Le camere sono arricchite da sistemi decorativi applicati a parete e da eleganti corpi illuminanti scelti con cura.  Il parquet unisce e scalda gli ambienti e si accosta con finiture più rustiche come quella del cemento grezzo realizzata a resina sul camino.     anno: 2017 luogo: Milano committente: privato superficie: 160 mq programma: ristrutturazione degli interni servizi: progetto preliminare, definitivo e esecutivo, direzione lavori, aggiornamento...
PIT

PIT

In un’ex area industriale riconvertita ad uso residenziale attraverso un Piano Integrato di Intervento, sono stati collocati un edificio residenziale in linea di otto livelli fuori terra e un piccolo giardino pubblico sul lato strada. L’orientamento dell’edificio, che è risultato dello sviluppo in profondità dal lotto, è utilizzato per differenziare fortemente i fronti esposti al sole, destinati alle zone giorno e dotati di loggiati e aperture da pavimento a soffitto, da quello verso nord destinato a scale e camere da letto. Anche i materiali di facciata sono differenziati, grazie all’uso del cappotto esterno isolante sul fronte nord e di pannelli di fibrocemento sugli altri tre lati. Il piano terra completamente porticato permetta la permeabilità attraverso i due fronti del lotto sistemati a giardino. Dal punto di vista energetico l’edificio ha caratteristiche di alta efficienza tali da permettere la classe energetica “A” attraverso l’utilizzo di pompe di calore e pozzi di emungimento e restituzione. anno: 2009-2014 luogo: Rozzano (MI) committente: SBGarchitetti per Borio Mangiarotti s.r.l. superficie: 11.000 mc programma: edificio residenziale servizi: progetto definitivo ed esecutivo A. M. Azzolini, A....